CONFERIMENTO DEL DIACONATO

Domenica 9 maggio, nella celebrazione che si terrà presso il Santuario di Maria SS.ma “ad rupes” a Castel Sant’Elia, in occasione del pellegrinaggio diocesano alla Patrona, il vescovo diocesano Mons. Romano Rossi, conferirà il diaconato a Mauro Rutolo, un nuovo diacono permanente che va ad aggiungersi ai 12 ordinati negli anni precedenti e che già svolgono il loro servizio nella Diocesi di Civita Castellana. Mauro Rutolo nato a Roma il 9 febbraio1953, coniugato con Marina Foglietta, due figlie Lara e Francesca, due nipotine di 9 mesi: Beatrice Andrea e Sveva. Docente di Religione cattolica, in pensione dal 1° settembre 2020. Una ricca esperienza di volontariato con “Africa Mission”, e con la Caritas diocesana ha effettuato 13 viaggi a Nowska realizzando il progetto della ricostruzione di una scuola per l’infanzia e attivazione di 500 adozioni a distanza. Attualmente è catechista presso la parrocchia di san Nicola di Bari in Mazzano Romano.

       Nella stessa celebrazione saranno istituiti al ministero del Lettorato quattro candidati e sono: Nicola Goffredo, Mario Navarria, Angelo Mattiucci, David Santiago Blanquicett; al ministero dell’Accolitato: Andrea Urbani. Inoltre sarà ammesso tra i candidati in cammino verso il diaconato: Massimo Brini.

       La diocesi di Civita Castellana, riconoscente al Signore, per questi “doni”, è chiamata a stringersi intorno a questi fratelli, per ringraziare il Signore dell’abbondanza di grazie, che attraverso questi nuovi «servitori», riversa sul suo popolo, il quale riceve energia “nuova” per la crescita della comunità al servizio della Chiesa e del mondo.

To top